Il segnapunti

Vuoi che ti suggerisca un modo sicuro ed infallibile per garantirti una continua frustrazione e un modo per influire negativemante sul tuo rapporto di coppia ? Tieni esattamente il conto di quello che fai tu e di quello che il tuo partner non fa.

Un modo un po’ alternativo di iniziare questo articolo, però pensaci bene. Molte persone tengono il “conto” di tutto quello che fanno per mantenere vivo il rapporto, per rendere la vita più facile al compagno/a, per tutti i sacrifici che senti di avere fatto per il bene comune (pulire la casa, dedicarsi alla spesa, fare il bucato, gestire i bambini e mille altre cose). Agire in questo modo non può che lasciarti  stressato e scontento e di conseguenza anche il tuo partner soffrirà di questa tensione.

Quando il “segnapunti” inizierà ad avere dei bei “punteggi” arriveranno delle pessime reazioni quali, il mettersi sulla difensiva, il fare i conti con quello che si fa in più rispetto all’altro, il sentire un senso di inadeguatezza, il provare dei sensi di colpa.

A meno che la persona che ti sta vicino, sia effettivamente un tipo lavativo o un bradipo (nel qual caso dovresti riflettere sul valore della persona), normalmente tutti contribuiscono alla causa comune, ognuno per le sue capacità ed attitudini ed allore come fare ?

Cerca di ribaltare il processo mentale. Non pensare a quello che il tuo partner NON fa, ma a quello che fa. Potresti avere delle piacevoli sorprese e sicuramente un atteggiamento simile ti renderà più rilassato ed affettuoso.

Se riuscirai a stroncare sul nascere questa pessima abitudine, il reciproco amore e rispetto ne usciranno rinvigoriti.

 

 

Immagini tratte da Google Immagini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *